Nuova indagine CSWI 2021 sul lavoro femminile nella cybersecurity in Italia

Stampa

Come definito nei piani di attività di AIPSI per il 2021, è iniziata la nuova indagine CSWI, online  e totalmente anonima, sul lavoro femminile in Italia in ambito sicurezza digitale (cybersecurity).

L'indagine è strettamente riservata alle sole professioniste che opearno, a tempo pieno o parziale, ed in qualsiasi ruolo e mansione, in tale ambito: dalle specialiste tecniche alle responsabili commerciali e di marketing, dalle avvocatesse che si occupano di crimine informatico e di computer forensic, al personale femminile di help desk e dei team di risposta alle emergenze informatiche, dalle esperte di analisi dei rischi digitale alle referenti per la privacy.

Le interessate che intendono partecipare all'indagine CSWI 2021, anche se non sono Socie AIPSI,  sono pregate di richiedere il link di collegamento all'indagine online inviando una email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

AIPSI invierà loro, sempre via e-mail, il link.

 

La coordinatrice dell'indagine CSWI AIPSI è la Consigliera AIPSI dott. a Laura Rivella.