Home

Milano, 17/12/2014 ore 18 1° Incontro "Conversazioni su Competenze e Lavoro Digitale"

 logo eu ecf

 Nell'ambito del Ciclo di workshop "Conversazioni su Competenze e Lavoro Digitale" organizzati da AICA con altre Associazioni, inclusa AIPSI (cliccare qui per la locandina dell'intero ciclo), il primo  incontro si terrà il 17 dicembre  2014 alle ore 18 presso  Sala A in FAST, Piazzale Rodolfo Morandi, 2 – 20121 Milano

sul tema:

Lo standard delle competenze e-CF (UNI 11506) e il benchmark delle competenze Italia-Europa
 
 
Andrea Caccia, Socio AICA e Roberto Scano, AgID ne discutono con Fabio Massimo, CNA ICT e UNI, e Roberto Bellini, AICA.
 
Un momento importante per comprendere l'importanza del nuovo standard europeo già legge in Italia (si veda D.Lgs. 13/2013 e Legge 4/2013), e sul quale si basano le uniche certificazioni con validità legale in Italia e in Europa.
 
La partecipazione può essere fisica o da remoto in videostreaming.
 
Cliccare qui per la locandina del 1° incontro e qui per registrarsi gratuitamente.
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento (Domenica 14 Dicembre 2014 22:37)

 

Auto-valutazione CEPIS delle proprie competenze professionali

logo eu ecf  logo cepis competence benchmark     

 

AIPSI sta collaborando da tempo con AICA per un piano di formazione, modulare e personalizzabile individualmente, sulle competenze dei professionisti in sicurezza informatica, sulla base delle quadro di riferimento europeo eCF del CEPIS . Tale piano rientra nella logica e nelle direttive stabile dalla Legge 4/2013 per un continuo, qualificato e misurabile "apprendimento continuo" professionale, con la possibilità della qualificazione e certificazione dei professionisti, in accordo con quanto stabilito dal D.Lgs. 13/2013.

 

L'autovalutazione con il workbench CEPIS è una valutazione ad alto livello e di orientamento ed inquadramento generale.

Analisi più dettagliate sono previste con i nuovi sistemi messi a punto da AICA, in collaborazione anche con AIPSI, nell'ambito dei piani di formazione e di certificazione.

 

Per effettuare l'autovalutazione delle competenze con il Benchmark CEPIS 

  1. Leggere la guida veloce AIPSI
  2. Accedere alla pagina web: http://cepisecompetencebenchmark.org/
  3. effettuare la registrazione : è basilare inserire il Codice di Gruppo AIPSI, in modo da poter elaborare statistiche (anonime) sulla situazione in Italia delle competenze dei professionisti di sicurezza informatica rispetto alla normativa di riferimento eCF, ripresa come UNI 11506 dalla legislazione italiana in merito 
  4. rispondere alle varie domande leggendo attentamente i criteri di valutazione e la citata Guida veloce AIPSI, e per ulteriori dettagli la guida CEPIS accessibile dopo la registrazione nell menu della pagina con le domande
  5. salvare le risposte per eventuali successi correzioni e rielaborazioni, e produrre il rapporto finale, che evidenza il radar di sintesi delle competenze per figura professionali prescelta, e per quest'ultima le competenze che mancano o che sono in più rispetto a quelle previste per il profilo professionale scelto.

 

STATISTICHE ITALIANE ed EUROPEE sulle competenze ICT

 L'inserimento del codice di gruppo AIPSI è essenziale per poter elaborare statistiche, totalmente anonime, sui livelli di competenza dei professionsiti di sicurezza informatica in Italia e poterli confrontare con le statistiche di altri ruoli sia italiani che europei.

 

 

COMPILATE NUMEROSI e PASSATE PAROLA per questa AUTOVALUTAZIONE gratuita delle Competenze !

 

Per richiesta di maggiori informazioni e per inviare commenti sul workbench i Soci AIPSI sono pregati di inviare un email all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 01 Dicembre 2014 12:23)

 

eCFPlus

 

 

AICA ha pubblicato la brochure di dettaglio di eCFPlus, scaricabile cliccando qui

eCFPlus arricchisce il framework eCF, ripreso dalla norma UNI 11506 citata dal D.Lgs. 13/2013, entranado nei dettagli delle competenze atomiche (dimension 4 di eCF, che pone a questo livello solo degli esempi).

Nell'ambito eCFPlus AICA ha anche sviluppato degli strumenti informatici di supporto e con AIPSI  sta definendo dei percorsi di formazione che portino alla qualificazione (validità solo nazionale) ed alla certificazione europea.

 

 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 12 Novembre 2014 18:36)

 

Workshop AIPSI allo SMAU 2014 di Milano

alt

 

 Allo SMAU 2014 di Milano AIPSI ha realizzato un'intero ciclo di workshop sulla sicurezza informatica, tenuti tutti nell' Arena Security del Padiglione 1 di FieramilanoCity, che in molti casi è risultata troppo piccola vista l'alta affluenza di spettatori.

Per i dettagli SMAU cliccare qui

Nel seguito sono elencati i workshop,tenuti nei 3 giorni,  e la relativa  presentazione (quelle ricevute alla data presente): per scaricarle basta cliccare sul titolo.

 

  • Mercoledì 22 - ore 14:00  Giuseppe Augiero (Socio AIPSI):   Firewall (in)Security
  • Mercoledì 22 - ore 16:00 Valentina Frediani (Socio AIPSI): Come fare un risk assessment in ambito informatico sotto il profilo normativo
  • Giovedì 23 - ore 10:00 Andrea Zwirner: Sicurezza delle applicazioni web
  • Giovedì 23 - ore 12:00 Giuseppe Dezzani/Paolo dal Checco:  La prevenzione dei reati informatici ex D.Leg. 231/01
  • Giovedì 23 - ore 14:00 Marco R. A. Bozzetti (Socio AIPSI): OAI 2014: un'anteprima sugli attacchi informatici in Italia e nel mondo
  • Giovedì 23 - ore 16:00 Luca De Fulgentis: Italian Mobile Banking Security (Windows Phone Style)
  • Venerdì 24 - ore 10:00 Alessio Pennasilico: Quando il tuo frigorifero inizia ad inviare Phishing, forse andrebbe rivalutata la strategia di security
  • Venerdì 24 - ore 12:00 Andrea Possemato:  Il lato oscuro delle protezioni anti-XSS
  •  Venerdì 24 - ore 14:00 Massimo Chirivì' (Socio AIPSI): Sviluppo web e sicurezza 2014

La partecipazione, gratuita con gli inviti AIPSI, richiede l'iscrizione workshop per workshop.

Per iscriversi occorre accedere all'elenco dei workshop, per ciascuno dei quali c'è la pagina web di iscrizione: per l'elenco tra cui scegliere cliccare qui

 

La partecipazione consente al Socio AIPSi di ricevere 2 crediti formativi per ogni workshop .

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 25 Novembre 2014 00:20)

 

Accordo AIPSI FidaInform

 

 

Accordo di collaborazione tra AIPSI e FidaInform, la Federazione dei ClubTI italiani (qui il suo sito web).

L'accordo è indicato nel verbale del Consiglio Direttivo di Fida, scaricabile da qui.

L'obiettivo è di collaborare in inziative, ricerche e convegni: AIPSI fornirà idee e competenze in merito a tutti gli aspetti inerenti la sicurezza informatica, da quelli tecnici a quelli organizzativi e legislativi.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 26 Settembre 2014 12:26)

 

Sponsorizzazione AIPSI 2014

L'iscrizione ad AIPSI è riservata alla singola persona fisica, non possono iscriversi persone giuridiche come Aziende o Enti pubblici.

Aziende ed Enti possono sponsorizzare anno per anno l'associazione con un "pacchetto soci" che consente loro l'iscrizione fino a 5 persone, loro dipendenti o interlocutori, oltre ad avere altri servizi, come dettagliato nel seguente documento: cliccare qui.

 

Per maggiori informazioni e per richiedere l'adesione al "pacchetto Soci" inviare una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

 

 

Lavori in corso sul sito web

lavori in corso 2

 

Sono in corso lavori di aggiornamento, ampliamento e rissitemazione dei contenuti del presente sito, che potrebbero causare qualche disfunzione e qulache problema ai visitatori. 

Ce ne scusiamo anticipatamente, sperando di offrire alla fine dei lavori un miglior insieme di servizi per i Soci e per i visitatori del sito.

 

 

 

Articolo su AIPSI del Sole 24 Ore di lunedì 30 giugno 2014.

Nell'inserto del quotidiano sulla Lombardia è stato pubblicato un articolo su AIPSI.

Per scaricare l'articolo cliccare qui .

 

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 08 Luglio 2014 19:38)

 

Una svolta per AIPSI 2014

Oltre ad avere discusso logiche, criteri e piani per le attività  nel 2014, l'Assemblea ha deciso all'unanimità di far evolvere l'Associazione funzionalmente ed organizzativamente secondo gli indirizzi dettati dalla Legge 4/2013 sulle “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” e dal  D.Lgs. 13/2013 sulla  “Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze ..”

Tale decisione costituisce un'importante svolta per AIPSI, che così potrà "ufficialmente" rappresentare in Italia i "professionisti della sicurezza informatica" ed essere riconosciuta dalle autorità competenti, in primis il Ministero dello Sviluppo Economico, adeguando la sua organizzazione ed alcune sue attività a quanto richiesto dalle citate normative.

Per "professionista della sicurezza informatica" si intende in pratica  chiunque eserciti per lavoro, come dipendente o autonomo, attività inerenti la sicurezza ICT, come specificato dagli art. 1.2 e 1.5 del citato D. Lgs 13/2013.

Per gli approfondimenti su quanto richiedono le due normative e quali impatti possono avere su AIPSI si rimanda al documento presentato dal Comms Officer Bozzetti all'Assemblea, scaricaibile da QUI

Questa nuova forma di rapprersentanza "ufficiale e legale" costituisce un'ulteriore fondamentale motivazione perchè un professionista della sicurezza informatica si iscriva ad AIPSI.

 

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 21 Febbraio 2014 16:41)