logo oad fin png
Che cosa è

Indagine via web cui liberamente rispondono i diversi interlocutori: il Rapporto annuale non ha stretta validità statistica ma fornisce chiare e valide  indicazioni sulla situazione e sul trend in Italia, basilari per un’efficace analisi dei rischi ICT

 

Obiettivi iniziativa

  • Fornire informazioni sulla reale situazione degli attacchi informatici in Italia
  • Contribuire alla creazione di una cultura della sicurezza informatica in Italia
  • Sensibilizzare i vertici delle aziende/enti sulla sicurezza informatica

 

Che cosa fa

  • Indagini sia annuale sia specialistica verticale condotta attraverso un questionario on-line indirizzato a CIO, CISO, CSO, ai proprietari/CEO per le piccole aziende
  • Gruppo OAI su Linked

 

Come

  • Assoluta indipendenza nei contenuti anche dagli Sponsor
  • Rigoroso anonimato per i rispondenti ai questionari
  • Collaborazione con numerose associazioni (Patrocinatori) per ampliare il bacino dei rispondenti e dei lettori
  • Pur non avendo stretta valenza statistica perr le libere risposte dei rispondenti via web, e non potendo co9nfrontare statiosticamente i risultati dei diversi Rapporti per la parziale disomogeneità dei bacini di rispondenti, sia per settore merceologico sia per numero di rispondenti, la numerosità dei rispondenti è tale che il confronto negli anni dei dati raccolti fornisce comunque validi e significativi trend sul fenomeno degli attacchi digitali in Italia. Trend che si allineano  con quelli emersi dai rapporti internazionali sul tema, ma che fornsicono specifiche indicazioni sulla situazione locale in Italia che gli altri rapporti non coprono o non curano.

 

Dal 2016 la precedente iniziativa OAI, Osservatorio Attacchi Informatici in Italia, cambia nome e logo in OAD, Osservatorio Attacchi Digitali in Italia, inizialmente con una collaborazione tra Malabo Srl, la società dell'ideatore e realizzatore  Marco R.A.Bozzetti, e NextValue Srl, qualificata socità di ricerche di mercato.
L'improvvisa morte del proprietario e CEO di Nextvalue, ing. Alfredo Gatti, ha purtroppo interrotto questa collaborazione.
Nel 2017 AIPSI e Malabo hanno stabilito un rapporto di collaborazione con Reportec Srl (https://www.reportec.it/), attiva nell’editoria specializzata, in particolare per il settore ICT, realizzando e pubblicando riviste, report, survey, e-magazine, Webinar, video, libri sull’ICT e prodotti personalizzati per aziende.

 

logo AIPSI png90logomalabologo Reportec 

 

 

Dodici anni consecutivi di indagini sugli attacchi digitali in Italia, con la pubblicazione dei seguenti Rapporti annulai, gratuitamente scaricabili da www.oadweb.it

 

solo all cover OAD 2020

 

 

ABOUT AIPSI

AIPSI, Associazione Italiana Professionisti Sicurezza Informatica, e’ il capitolo italiano di ISSA®, un’organizzazione internazionale no-profit di professionisti ed esperti praticanti. Con l’attiva partecipazione dei singoli soci e dei relativi capitoli in tutto il mondo, AIPSI, in qualita’ di capitolo di ISSA, e’ parte della piu’ grande associazione non-profit di professionisti della sicurezza che vanta oltre 13000 a livello mondiale.

Sponsor AIPSI 2021-22

qintesi logo blu

Sede Legale

 
AIPSI c/o Malabo Srl Via Savona 26 20144 Milano
Partita IVA: 05311540966
 
+02.39443632
 
aipsi@aipsi.org

Sedi Territoriali

  • Sede Territoriale Lecce
    AIPSI c/o Massimo Chirivì - ICT Consultant
    - via Carducci 226 - 73050 Salve (LE)
  • Sede Territoriale Macerata
    AIPSI c/o Studio di Consulenza Rogani Rossano
    - Via Brigata Macerata, 70 62100 Macerata
  • Sede Territoriale Veneta
    AIPSI c/o Fine Tuning Consulenza Integrata Srl
    - Tel.: (+39) 041 88 77 221
    - Via Ca’ di Cozzi 14 37124 Verona
    - Via Torino, 107 – 30172  Venezia Mestre (VE)
© 2005-2021 AIPSI. All Rights Reserved.

Web Developed by: INNOVAMIND